Lublino

Di Lublino si può parlare all'infinito, è un posto unico dove trascorrere il tuo tempo libero qui e poi vivere …per sempre. Monumenti antichi, attrazioni per tutti, gastronomia unica, alloggi a prezzi accessibili, Cina, teatri, filarmonica, centri di intrattenimento.

Tutti coloro che visitano la città, lo scopriremo, che il tempo che ha passato qui non sarà sprecato. Una visita alla città sarà ricordata a lungo perché ciò che vedrà qui sarà unico in tutto il paese. Alcuni dicono che Varsavia, Danzica e Breslavia sono più interessanti, ma quelle vecchie città sono diventate cenere durante l'ultima guerra e quello che vediamo lì è solo un prodotto dei costruttori del dopoguerra. Il centro storico di Lublino è rimasto praticamente intatto per centinaia di anni e ciò che vediamo qui sono vere gemme della storia. L'ultima guerra ha risparmiato Lublino, ad eccezione del grande quartiere ebraico che si è svolto ai piedi della collina del castello. Lublino era una città multiculturale dove gli ebrei vivevano accanto ai cattolici e gli intraprendenti cittadini avevano le loro radici in Germania, Scozia, Armenia o Grecia. Oggi possiamo anche osservare un tale mix multiculturale tra gli abitanti di Lublino, quando gli stranieri che studiano a Lublino sono clienti abituali di numerosi pub di Lublino.. È solo una città europea. Ti invitiamo.

LE ORIGINI SCONOSCIUTE DI LUBLINO

Le origini di Lublino vanno ricercate nel lontano passato, che non è menzionato nei libri più antichi. È stato davvero tanto tempo fa, quando l'area della città odierna era occupata da una fitta foresta con animali selvatici. Tanto tempo fa perché alla fine 3000 anno prima della nostra era. Al confine tra gli odierni Sławinek e Cechov, sono stati scoperti i resti di un antico insediamento e sulla collina del giovedì, un cimitero della cultura dell'anfora sferica. Prima della seconda guerra mondiale, nella zona del centro storico vicino alla Chiesa dei Domenicani furono scoperti i resti di un mammut e i denti di un rinoceronte artico. W 1960 a Wiktoryn, nel prolungamento di via Lubartowska, è stato portato alla luce lo scavo in profondità 2,5 misura un enorme mastodontico secate. A cavallo tra il XIX e il XX secolo, nei pressi dell'odierna stazione ferroviaria, sono state scoperte tracce della cultura del cordone degli anni. 2000 – 1800 avanti Cristo. Scoperte simili sono state fatte nei cechi e in Rury. Il tumulo della cultura Trzciniec degli anni proviene dall'età del bronzo 1400 – 1200 avanti Cristo. D'altra parte, i ritrovamenti nelle vicinanze di Kalinowszczyzna mostrano che Lublino era abitata in 1000 – 800 avanti Cristo.

Vale anche la pena aggiungere, che nelle vicinanze del Saski Garden, Monete romane sono state scoperte in via Narutowicza e nell'ex via Nowotki. La più grande sorpresa per gli archeologi che studiano Lublino è stata la scoperta a Sławina vicino al Giardino Botanico 4 cimiteri di epoche diverse. C'erano tre tombe monumentali di prima 5 mille anni.

Secondo gli archeologi, l'area dell'odierna Willowa Street è stata un luogo di culto per millenni. Ancora oggi, quando una notte buia scende su Sławinek con una raffica di vento, i fantasmi lamentosi delle persone che hanno vissuto qui per diverse migliaia di anni ritornano. Vale la pena andarci per piantare una tenda vicino all'Orto Botanico e vedere di cosa si parla da secoli di notte…

PERSONAGGI FAMOSI LEGATI A LUBLINO.

Lublino è una città dove sono nati molti personaggi famosi, che in seguito furono conosciuti non solo in Polonia ma anche in tutto il mondo. Lublino è anche una città con cui hanno avuto a che fare molti personaggi famosi. Hanno vissuto qui, stavano creando da diversi anni o più.

La persona più famosa che è stata associata a Lublino per molti anni è Karol Wojtyla e il successivo papa Papa Giovanni Paolo II. Prima come professore associato, poi il vescovo, arcivescovo, cardinale – ha diretto il Dipartimento di Etica presso la Facoltà di Filosofia dell'Università Cattolica di Lublino. Il cardinale Wojtyła ha iniziato a lavorare all'Università Cattolica di Lublino in ottobre 1954 un anno di lezioni commissionate sull'etica. W 1956 anno, era già Preside del Dipartimento e Cattedra di Etica presso la Facoltà di Filosofia. Ha tenuto lezioni sotto forma di lezioni, esercizi e seminari seminar. Ha conciliato il suo lavoro di ricerca e di insegnamento con il lavoro sacerdotale e non vi ha rinunciato nonostante i tanti crescenti incarichi. Karol Wojtyła aveva un gruppo di fedeli amici e studenti dell'Università Cattolica di Lublino che lo chiamavano Wójek durante i loro viaggi congiunti.. Lavorò all'università fino al conclave di S. 1978 anno.

LUBLINO PER TUTTI

Ti invitiamo a Lublino. Vale la pena passare qualche giorno qui e forse anche di più. Ognuno troverà qualcosa per sé qui. grande, monumenti secolari nel loro stato originale conservati fino ad oggi e musei ricchi di interessanti reperti. Il centro storico e i caffè belli e suggestivi dove viene suonata ottima musica dall'angolo?. Un sacco di vari club dove gli studenti di Lublino trascorrono il loro tempo libero. Una varietà di attrazioni per tutti, indipendentemente dall'età. Essendo a Lublino, ognuno troverà qualcosa per sé e ricorderà con piacere il proprio soggiorno a lungo fino al prossimo ritorno.

CITTÀ VECCHIA

Centro storico di Lublino appartiene al gruppo dei complessi urbani storici meglio conservati in Polonia. La prima roccaforte fu costruita ai tempi di Boleslao il Coraggioso su una zona collinare che all'epoca aveva ottime proprietà difensive. Nelle cronache, Lublino è menzionata per la prima volta in 1198 anno e in 1317 anno ottenuto i diritti della città.

La torre romanica chiamata dal castello reale è sopravvissuta Don Jon datato al XIII secolo e gotico Cappella della Santissima Trinità datato al XIV secolo. La Cappella della Santissima Trinità è il monumento più prezioso di Lublino per i dipinti in stile ruteno-bizantino che ne decorano l'interno..

La parte centrale del centro storico di Lublino è il quadrilatero Piazza del mercato con il municipio situato in posizione centrale che da 1578 anno, divenne la sede del Tribunale della Corona e sei strade che portavano fuori. Il centro storico di Lublino era un tempo circondato da mura, di cui, purtroppo, sono rimasti solo piccoli frammenti e due porte: Porta di Cracovia che porta dal lungomare di Lublino al centro storico e La Porta Grodzka che conduce dal centro storico lungo l'argine alla collina del castello.

Il tempio più grande di Lublino era la chiesa chiesa parrocchiale dedicata a San Michele. Fino ad oggi rimangono solo le fondamenta di questo bellissimo ed alto edificio. Attualmente, il tempio più antico della Città Vecchia è chiesa domenicana del XIV secolo, ricostruita in stile rinascimentale di Lublino dopo il grande incendio di Lublino in 1575 anno. Questo incendio a Lublino ha provocato lavori di ristrutturazione di massa e ricostruzione di edifici in un nuovo stile.

L'attuale centro storico di Lublino è il risultato della ricostruzione nella prima metà del XIX secolo. Fu allora che fu costruito La Torre Trinitaria sulla cui sommità c'è un ottimo punto di osservazione.