DOGANA DI TRIBUNALE

DOGANA DI TRIBUNALE

Alcuni paesi, per esempio Belgio e Gran Bretagna, sono ancora monarchie e quindi obbediscono al protocollo della corte. Ecco alcune regole, essere seguito.

Il protocollo specifica l'abito per la presenza del monarca o dei membri della famiglia reale – i signori la sera dovrebbero indossare uno smoking o un frac (secondo le istruzioni nell'invito), e durante il giorno – completo da uomo. Giacca luminosa (ingoiare) è adatto per una festa in giardino o un matrimonio. Le donne indossano abiti lunghi o abiti da pomeriggio, a seconda delle circostanze. Cappelli e guanti non sono più obbligatori.

Se il monarca o un membro della sua famiglia partecipa a una cerimonia o a una riunione, arriva ultimo, e tutti gli ospiti dovrebbero essere presenti per allora. Gli ospiti si alzano per salutarlo e non si siedono, finché lui stesso non prende posto. Nessuno degli ospiti se ne va prima del monarca.

L'invito alla sede reale impone obblighi completamente diversi. Dovresti confermare la sua ricezione presso la segreteria del palazzo reale, il cui telefono è sempre nell'invito.

Quando il monarca fa visita a un privato, conviene aspettarlo sulla soglia della casa e dargli il posto di ospite a tavola. A seconda delle circostanze, la padrona di casa si siede direttamente di fronte a lui o alla sua sinistra. Se il re e la regina vanno insieme a una cena informale, si siedono uno di fronte all'altro, nei posti del padrone e della padrona di casa. I padroni di casa dovrebbero presentare al cerimoniere di corte la lista degli invitati e il piano del tavolo. Le stesse regole del protocollo si applicano a governanti e cardinali.

Quando il monarca entra nel soggiorno, gli ospiti si alzano. L'abitudine vuole, vorresti, a cui si avvicina il monarca, lei si è inchinata, ma non è obbligatorio. Rivolgersi al sovrano in terza persona è il benvenuto. Quando la regina o la duchessa stringono la mano all'uomo, lui si inchina e le bacia la mano rispettosamente.

È consuetudine per l'aristocrazia belga notificare al maresciallo di corte il matrimonio dei propri figli, chiedendo, per trasmettere queste informazioni alla coppia reale.

(Associazione della Nobiltà del Regno del Belgio).