SCUDO – Aglona

SCUDO (Aglona)- città in Lettonia, nell'ex Livonia polacca al nord. a est della città di Daugavpils (precedentemente Daugavpils, Dzwińsk). Centro di culto mariano.

È stata fondata nel XVIII secolo. intorno al monastero domenicano, fondato nel 1700 di Ewa Justyna Szostowicka nata Sielicki. La fondazione stessa del monastero fu legata all'azione di ri-cattolicizzazione della popolazione locale. Situato nella Livonia polacca, originariamente apparteneva alla diocesi di Livonia, in cui 1783 fu incorporato nell'arcidiocesi di Mogilev. La prima chiesa in legno fu consacrata nel 1751 Vescovo di Livonia Józef Dominik Puzyna. Dopo l'incendio in 1768 I domenicani hanno iniziato a costruirne uno nuovo, già un tempio di mattoni, completato in 1780. La nuova chiesa consacrata v 1800 il vescovo suffraganeo di Mogilev Jan Benisławski. Dopo la prima spartizione della Polonia, tutta la Livonia polacca passò sotto il dominio russo. Come parte della dissoluzione dei monasteri polacchi, i domenicani dovettero lasciare A.. w 1856. La chiesa divenne istituzione parrocchiale, e il monastero stesso fu trasformato in casa di ritiri per sacerdoti. A partire dal 1920 in Lettonia.

Era il santuario più famoso della Livonia. Per i polacchi che vivono in questa parte del territorio della Repubblica di Polonia A.. fu principalmente il centro principale del culto mariano, „Inflancką -> Jasna Gora". Era legato al culto del quadro miracoloso della Madonna di Loreto (XVII w.).

Particolarmente famosi erano i pellegrinaggi a piedi verso il santuario. W 1993 UN. è stato visitato da Giovanni Paolo II, che affidò i paesi baltici a Maria nel santuario locale.